Archivio per la categoria ‘storia’

The Iron Lady

Pubblicato: 3 febbraio 2012 in 6/10, anni 80, film, storia

Diciamolo forte senza se e senza ma: senza Meryl Streep, questo sarebbe stato un film abbastanza insignificante.

Ho avuto la fortuna di vederlo in lingua originale, cosa alquanto rara in Italia, e ho potuto apprezzare, ancora una volta, la versatilità di questa attrice, che diventa una perfetta signora inlgese. D’altronde la Streep è famosa anche per le sue capacità di imitare magistralmente un gran numero di accenti (vedi il video su YouTube The Many Voices of Meryl Streep).

Ma torniamo al film. Già il trailer che circola è un po’ una mezza truffa, perché i pezzi migliori non ci sono, e sono proprio quelli avevano fatto sperare in un bel film.

Sembra che manchi di una storia che lo renda unitario, un qualcosa di più di pezzetti di documentario, mischiati un po’ a caso.

Buona l’idea di usare filmati originali dell’epoca mischiati a scene girate, saggia la scelta di non esprimere giudizi sull’operato della Tatcher, né incensanti, né di condanna, ma solo di riportare quello che è successo, presentando in un certo senso il conto della storia. Ma, nonostante questi buoni elementi, il film resta appena sufficiente.

Vedetelo se volete ricostruirvi un po’ di storia del Regno Unito dalla fine degli anni settanta all’inizio degli anni novanta; guardatelo se volete godervi una buona prova d’attrice. Ma non vi aspettate di più.

voto complessivo 6/10

Annunci

J Edgar

Pubblicato: 9 gennaio 2012 in 6/10, film, storia

Diciamolo senza giri di parole, utilizzando una frase tipica delle maestrine che non sanno come dare giudizi negativi ai propri alunni: Clint poteva fare di più.

Sarà che Clint Eastwood, il regista di questo film, che ci racconta 50 anni di vita di J Edgar Hoover (e 50 anni di storia americana), ci aveva abituato bene, ma questo film un po’ delude.

Sicuramente un bel film, recitato da un ottimo Leonardo di Caprio e da una stellare Judi Dench, ma il ritmo è lento, molte cose sono raccontate a voce convulsamente anziché fatte vedere o suggerite con le immagini.

Una scena bellissima, che dimostra proprio la bravura del regista (quella in cui i protagonisti escono dall’ascensore…), lascia proprio l’amaro in bocca perché fa capire che avrebbe potuto essere un film eccezionale, anziché SOLO un bel film.

Voto complessivo 6/10

Canale Mussolini

Pubblicato: 22 novembre 2010 in 9/10, romanzo, storia
Romanzo di Antonio Pennacchi che racconta mezzo secolo di storia italiana attraverso le vicende personali di una famiglia veneta, trasferita (o forse sarebbe più corretto dire “emigrata”) nell’agro pontino appena bonificato.

Nel libro ci sono molti personaggi, tanto che potrebbe essere definito il “cent’anni di solitudine” italiano (ma non è solo la storia di una famiglia), raccontato in prima persona in maniera egregia, narra di due guerre mondiali e di una vicenda storica poco conosciuta (la bonifica delle paludi pontine) attraverso gli occhi degli umili, cioè quelli che quelle vicende le hanno vissute.

Romanzo bello e piacevole, fatto di gente “vera”, seppure non reale, da leggere assolutamente.

Voto complessivo 9/10

qui il link ad anobii

Vedi alla voce Amore

Pubblicato: 19 ottobre 2010 in 3/10, libri, storia

Vedi alla voce: amore

recensione da Anobii
voto complessivo 3/10