Cesare deve morire

Pubblicato: 6 aprile 2012 in 10/10, dramma, film
Tag:, , , ,

ImageFilm dei fratelli Taviani premiato a Berlino con l’Orso d’Oro.

Basterebbe questa breve frase per classificarlo come film da vedere, però la definizione non sarebbe adeguata: è un capolavoro.

La trovata artistica dei registi/sceneggiatori ci consente di vivere la nascita di una tragedia, in cui la morte della libertà in nome della libertà è descritta e vissuta da chi la libertà l’ha già persa.

Ambienti altrimenti claustrofobici vengono ripresi da una sapiente telecamera per renderli degli scenari perfetti per una congiura.

Gli inaspettati attori vivono la loro vita il cui senso è in qualcosa che durerà al massimo un paio d’ore.

E poi tutto ricomincia, l’ineluttabilità del destino riservato ai protagonisti ci riporta sulla terra, alla loro reale condizione, al cui pensiero il respiro ti muore in gola.

Voto complessivo 10/10

Annunci
commenti
  1. mamiche ha detto:

    L’immaginazione poi ti porta a considerare che gli uomini/attori che vedi sono lì confinati dall’esito di conflitti di ambizione e di forza e che, nello spazio chiuso del carcere, continuamente dovranno ribadire la propria forza per non soccombere. Il Giulio Cesare di Shakespeare così sembra dare parole perfette al potere – a suo modo mafioso, tribale e familista – di un universo praticamente del tutto maschile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...