Soffocare

Pubblicato: 18 gennaio 2011 in 3/10, libri, romanzo, sesso

di Chuck Palahniuk
e pensare che l’autore avverte il lettore all’inizio del libro; lo avverte di abbandonarlo, di smettere di leggere perché potrebbe trovare di meglio da fare.
Avrei dovuto ascoltarlo. Mi sarei risparmiato un libro scritto con i dadi, in cui i vari pezzi e i vari tempi si mescolano un po’ a caso; un libro in cui le immagini legate al sesso sono elencate proprio come se fosse uno dei
depliant sfogliati dal protagonista nelle sue riunioni da sessodipendente; un libro in cui l’introspezione psicologica ha la pretesa di essere introspezione ma è solo un flusso di pensieri casuali; un libro dove le manie sono abitudini, noiose come ogni abitudine.
Un libro deludente sotto molto aspetti.

voto complessivo 3/10

link su anobii

Annunci
commenti
  1. mamiche ha detto:

    Prima di abbandonare Palahniuk ce n’è voluto e non è stato questo il testo terminatore della mia passione per questo scrittore. Secondo me c’è ancora parecchia ciccia in questo libro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...